bmw-1216469_640

Come funziona il noleggio a lungo termine

Fino a qualche tempo fa il noleggio di un’auto a lungo termine era ad appannaggio quasi esclusivo delle aziende, ma ora questa tendenza si sta diffondendo anche tra privati e liberi professionisti, certamente complici le difficoltà che qualche volta comporta comprare una macchina.

Ma cos’è e cosa si intende per noleggio a lungo termine?

Si tratta di un servizio di mobilità rivolto a chiunque possieda una partita IVA e a tutti i privati con codice fiscale che abbiano bisogno di un veicolo.

Questo tipo di noleggio, rispetto a quello a breve termine, comporta non solo un canone mensile da pagare decisamente più basso, ma anche servizi di manutenzione ed assicurativi meno gravosi.

A tutto ciò si aggiunge la possibilità, se lo si desidera, di personalizzare la macchina nel modo che si preferisce.

Infine, con il noleggio a lungo termine, viene del tutto abolita l’esposizione finanziaria nei riguardi delle assicurazioni e degli istituti di credito, in quanto la ditta di noleggio, in pratica, compra su richiesta del cliente l’automobile direttamente dalla casa che la produce e al cliente spetta unicamente l’onere di pagare il noleggio della stessa.

Per poter noleggiare un’auto a lungo termine è indispensabile che il richiedente possieda alcuni requisiti fondamentali e principalmente egli deve dimostrare di poter pagare il servizio in maniera adeguata; se per le aziende basta mostrare il bilancio annuale, il privato deve invece esibire la busta paga oppure, in sua assenza, dimostrare di possedere un reddito sufficiente a coprire la richiesta. Nella suddetta categoria rientrano anche i pensionati o chi può dimostrare di beneficiare di diverse entrate a vario titolo.

Un privato che intenda richiedere il noleggio di un’auto a lungo termine, deve presentare, di solito, i seguenti documenti:

– CUD;
– ultime due buste paga con contratto di lavoro a tempo indeterminato;
– fotocopie di un documento di identità e del codice fiscale;
– le coordinate bancarie (IBAN);
– modulo sulla privacy con firma;
– la copia dell’offerta con apposta la propria firma

Come si paga il noleggio?

Le carte di credito non sono accettate, poiché le forme di pagamento permesse sono il bonifico bancario e il RID.

Per quanto riguarda invece i costi del servizio, essi dipendono da diverse variabili, oltre che dalle tariffe decise dall’agenzia, ovvero dal tipo di veicolo noleggiato, dalla presenza di eventuali optional e da altri servizi che è possibile richiedere o meno. In linea generale e mediamente, il noleggio di una citycar si aggira sui 250 euro mensili, che salgono a 350 circa in caso di berlina e a 500 per un SUV.

Uno dei grandi vantaggi che il noleggio a lungo termine comporta è la totale copertura dei servizi assicurativi, dall’assicurazione alla gestione dei sinistri, dal pagamento delle tasse automobilistiche alle gomme ecc.

Così come per il prezzo, anche il periodo di noleggio è variabile da un’agenzia all’altra, ma in linea di massima esso dura 12 o 24 mesi e non oltre 60.

Oltre alle auto, possono essere noleggiati furgoni (Van4you propone il noleggio di furgoni in tutta Italia) ed auto ibride, che una volta prese in carica possono essere guidate da chi ha stipulato il contratto e da chiunque, nella sua famiglia, abbia firmato per essere a ciò abilitato.

Come ci si regola infine per le multe, gli incidenti e il furto?

Il pagamento delle multe spetta a chi ha noleggiato l’auto (la notifica giunge all’agenzia, che a sua volta la gira al cliente), in caso di incidente bisogna compilare il CID e chiedere assistenza all’agenzia di noleggio, se l’auto invece viene rubata, al cliente spetta la denuncia di quanto accaduto, dopodiché se la vettura non viene ritrovata entro 30 giorni il contratto viene chiuso d’ufficio e il cliente paga la penale come previsto sul contratto, se invece il veicolo viene ritrovato, segue l’immediata riconsegna al cliente, che può così continuare ad usufruirne come meglio crede fino alla scadenza stabilita.

Commenta ora!

Your email address will not be published. Required fields are marked *