suonerie-free-cartoleria-per-l-_-azienda

La giusta cartoleria per l’azienda

Ogni ufficio deve essere dotato di tanti prodotti che servono per svolgere al meglio le varie attività operative aziendali.

La cartoleria da ufficio

Quindi si deve avere una fornita cartoleria per l’azienda, comprensiva di tutti quegli articoli utili per ogni necessità di ufficio, a partire dalle risme di carta A4, dai consumabili, penne, matite, evidenziatori, gomme, graffettatrice e graffette, fogli protocollo, bianchetto, forbici, block notes, post it, rubriche, fino a oggetti come calcolatrici scriventi, plastificatici, rilegatrici, tutto per avere sempre a portata di mano quello che serve per una buona operatività.

Anche materiale per la corrispondenza e i pacchi è utile in ufficio, dato che quotidianamente si riceve e si invia della corrispondenza, sia tramite e mail, che per fax o via posta.

Quindi delle pratiche buste di vario formato, con e senza finestra, o con finestra doppia o tripla, a soffietto, a sacco, per inviare documenti oltre che lettere, sono di certo indispensabili in ufficio.

Parallelamente alle buste serviranno anche una bilancia pesalettere, ditali e bagnadita per chiudere le buste e incollare i francobolli, e ancora scotch e nastro per pacchi, in caso si dovessero spedire dei pacchi di certe dimensioni, scatole per spedizioni, e delle pratiche etichette bianche adesive per la corrispondenza.

Nel settore della cartoleria per l’azienda fanno parte anche le etichette per stampanti, che sono etichette adesive vendute in fogli di varie dimensioni, come A5, A4, e altre ancora, che è possibile, quando la propria stampante ne è dotata, inserire nell’apposito vano per fogli di etichette adesive e avviare la stampa, con il testo che si desidera stampare.

Un attenzione ulteriore quando si stampano etichette con la propria stampante va data all’inchiostro utilizzato, infatti se si utilizzano cartucce a base di toner bisogna tenere conto di un tempo d’asciugatura della stampa più elevato.

Macchinari da ufficio e supporti digitali

Con i tanti macchinari da ufficio sempre più performanti e tecnologici oggi le varie attività si possono svolere in maniera più veloce e semplice, memorizzando sui supporti digitali tutte le informazioni importanti della stessa azienda, sia per quel che riguarda i dati interni, sia quelli esterni dei clienti o dei fornitori.

Quindi nei vari negozi di prodotti da ufficio si trovano, parallelamente alla cartoleria per l’azienda, prodotti come supporti magnetici, dvd, cd, chiavette usb, per effettuare una corretta archiviazione digitale dei prodotti dati e documenti.

La carta, un prodotto insostituibile

Tuttavia, anche se oggi la moderna tecnologia permette di salvare tutto su supporto digitale, e si lavora prettamente con il pc e i dati digitali, la carta rimane sempre uno di quei prodotti di cui non si può fare a meno.

Infatti prima di tutto ogni tipo di documento dovrà essere salvato per sicurezza sia su formato digitale che cartaceo, in secondo luogo vi sono documenti come lettere o fatture che devono essere spedite via posta cartacea, e in terzo luogo ogni ufficio che si rispetti effettua sempre diverse fotocopie al giorno di documenti e atti diversi, per cui c’è la necessità di avere sempre a disposizione delle risme di carta.

La carta di solito viene utilizzata maggiormente nel formato A4, che è il formato standard, e misura 210 × 297 mm.

A seguire si usa il formato A3, in pratica il doppio dell’A4, e il formato A5, la metà dell’A4.

Questa misurazione segue lo standard internazionale ISO 216, nel quale tutti i formati si basano su un rapporto della radice quadrata di 2.

Il formato di base in questo standard è un foglio di carta di 1 m² (detto A0). I formati seguenti (A1, A2, A3 ecc) si ottengono tagliando a metà questo foglio nel suo lato più lungo.

Questo sistema funziona dato che permette di scalare tra i diversi formati senza compromettere il rapporto dell’aspetto del documento in questione.

Oltre le classiche risme di carta A4, in ufficio si utilizza la carta in molti altri diversi articoli, come ad esempio quaderni e block notes per prendere appunti telefonici o durante una riunione, o ancora post it per appuntare note importanti velocemente, oppure rubriche telefoniche, agende, calendari da tavolo o da muro, moduli e ricevute, e anche nei tradizionali biglietti da visita, che sono rigorosamente di carta.

Di carta più spessa vengono realizzate le copertine di quaderni ad anelli, faldoni e raccoglitori, cartelline per archivio, scatole e cartoni per spedizioni ecc.

Si può capire quindi come sia importante il ruolo che svolge la carta in una azienda anche al giorno d’oggi.

Cartoleria non solo in ufficio

Alcuni prodotti di cartoleria per l’azienda ritornano utili anche in ambito domestico o scolastico.

Basta pensare a quaderni e blocchi per appunti che utilizziamo tutti noi in casa, per annotazioni di vario genere, e buste e cartelline di vario materiale per raccogliere documenti personali o per la posta, e ancora ai quaderni degli studenti, ai fogli protocollo, alle agende, alle rubriche telefoniche, ai calendari, ai diari scolastici, oltre alle penne, matite, evidenziatori, gomme, matite, album da disegno, pennarelli, colori a tempera e acquerelli, righello, compasso, goniometro, e tutti quegli accessori di cartoleria che ci accompagnano da quando eravamo bambini.

Commenta ora!

Your email address will not be published. Required fields are marked *