Lamiere Forate Actis Furio

Lamiere forate, applicazioni e soluzioni per l’architettura

Sempre più spesso si sente parlare di lamiere forate, le quali vengono utilizzate con molteplici scopi nel mondo dell’edilizia e dell’architettura, poiché offrono notevoli vantaggi. Un elemento sempre pronto a soddisfare le più svariate esigenze, sia da un punto di vista prettamente estetico (sì, le lamiere forate possono essere considerate come elementi di design), sia strutturali.
Andiamo per gradi: che cosa sono le lamiere forate? Stiamo parlando di fogli metallici molto sottili, che presentano piccolissimi fori che si susseguono in una specifica e ben definita sequenza e la dimensione del singolo foro può variare a seconda dello specifico campo di utilizzo (qui trovi info sui vari tipi di fori delle lamiere). Di che materiale sono fatte? Per la produzione di ottimi pannelli di lamiere forate è generalmente utilizzato l’acciaio zincato o l’alluminio, che non solo garantiscono tanta stabilità e resistenza, ma si presentano come materiali facilmente modellabili.

Lamiera forate e design

La lamiera forata può essere utilizzata in due differenti rami, i quali partono dallo stesso grande albero, quello dell’architettura intesa da un punto di vista più ampio. Infatti, possono essere adoperate sia come elemento decorativo, quindi come un vero e proprio elemento dell’arredo, ma anche come speciali pannelli di protezione o separazione. Sicuramente, quando si sente parlare di lamiere forate la prima cosa che viene in mente è “l’industria”, cioè l’immagine che si materializza nella nostra mente è quella di un grande pannello ottenuto con la lavorazione industriale. Ma, basta guardarsi intorno per capire che le lamiere forate possono essere avvistate, in ridotte dimensioni, in straordinari progetti di design e di home decor.
Quindi, tale tipologia di lamiera è ormai ben conosciuta nell’elegante mondo dei complementi d’arredo e del design, considerata come un ospite illustre, che sulla passerella della moda edilizia e dell’architettura è abituata a sfilare con estrema grazia. Non è difficile trovare una lamiera forata utilizzata come decorazione e affiancata da altri materiali più conosciuti, come plastica, ferro o legno.

Lamiera forata: soluzioni per l’architettura e l’edilizia

Estetica sì, ma anche grandissima utilità: le lamiere forate sono molto utilizzate per molteplici soluzioni architettoniche. Il fatto è che spesso non si vedono, poiché svolgono perfettamente la loro funzione nell’ombra di altri materiali. Molto spesso la lamiera forata viene adoperata per la costruzione di barriere, schermature di vario genere, arredamento di interni o per un efficace isolamento delle pareti (es. controsoffittatura). In quest’ultimo caso, oltre che a dare grande solidità alla specifica struttura, piccola o grande che sia, offrono grande protezione contro danneggiamenti di vario genere.
Le lamiere forate, inoltre, trovano un efficace utilizzo anche come parete divisoria per esterni: la resistenza, come anticipato, è una delle loro caratteristiche principali. Poi, grazie alla possibilità di scegliere la dimensione del pannello più adatta al proprio scopo, è possibile giocare sul risultato finale, considerato nello specifico anche dal punto di vista dell’estetica. Piegature e curvatura non spaventano: le lamiere in questione sono facili da modellare anche quando devono essere applicate a lavorazioni già compiute.
Elemento d’arredo e di design, utile per pareti divisorie interne o esterne, perfette per un maggiore isolamento e protezione e, magari, utilizzate per ringhiere sui generis, decisamente moderne. I campi di applicazione delle lamiere forate sono davvero tantissimi, ecco perché è diventato uno degli elementi più utilizzati nell’edilizia.

Commenta ora!

Your email address will not be published. Required fields are marked *